La parola nella Parola

La parola è l’emozione della vita che dice sé stessa Da ciò ne consegue che dico quello che sono: vita. Tuttavia, nessun Uomo è un’isola a vedere di quel Poeta (ed anche a mio vedere) il che significa che sono parte di un Tutto. Di conseguenza, nell’emozione della vita che dice sé stessa vi è anche parte di quel Tutto. Cogliamo parte di quel Tutto tanto quanto siamo coscienti dell’esistenza di quel Tutto. In ragione dello stato della corrispondenza fra noi e il senso del Tutto, si diventa in grado di cogliere anche la Sua emozione, e quindi, di cogliere nelle parole che dicono la nostra vita, anche la parola della Vita. Ora, volete essere degli illuminati, o profeti, o guru? Semplice! Altro non avete che da farvi vita della Vita. Problemi? Certamente! La mente che non procede, secondo i suoi passi, rischia di camminare sopra non pochi sassi: cammino avvisato, cammino salvato.