Figli

“Perché i figli delle donne non sono come noi” canta Mia Martini.

Perché i figli delle donne (nondimeno dei padri) sono a immagine della loro vita, non, dei generanti ai quali somigliano. I padri e le madri se ne facciano una nuova ragione. Una nuova ragione dovrebber farsela anche la Società facendoli crescere come una Sparta che non ignora di essere anche Atene.