Sentada a lato de na strada

Cara Drita: sentada, a lato de na strada, quieta, da sembrare indormessada, vardavo la caminada dei uscidi da l’Arena. Quanta varietà nela quantità! Go’ pensà, che solo una mente infinita pol disegnare così tanto la vita.

ladritaMia poetessa: in tanta delicatessa, cara! Le’ vera! Chissà come l’ha fato a farne così tanti ma distinti, senza par questo perdare par via, l’originale fantasia!