Quando canto la Parola

Cara Drita: quando canto la Parola in gregoriano vedo la tera così da lontano.

ladritaNon ghe cito l’esempio par fare un paragone irrispettoso, ma, anca mi, vedevo la vita distante quando avevo la mente ciapada dal moroso. Le’ da un tòco che non canto più – Fiorin fiorello – e le’ da un tòco che non me ricordo più se l’era belo parché, adesso, tutto tace. Nol ghe credarà, caro padre, ma no ghe’ canto che valga sta pace.