Ebbe Pero una brutta sorpresa!

Ebbe Pero una brutta sorpresa! Per la vergogna, coprì di foglie quella rogna, ma, Mela, rubiconda, sbucava lo stesso dalla fronda. Scosse Pero tutto il suo tronco, e i rami pregò di scrollare, ma, non ci fu niente da fare! Cosa dirà il mio vicino?! E che figura ci faccio, con quell’impiccio! Venne Contadino. Prese Mela con mano lesta e la mise nella cesta. Dice la morale di quell’arte: ogni vita può la sua parte.

afrecce

Da – Le Favole “per Damasco”