Ndarò sposa sabato che vien

Cara Drita: ndarò sposa sabato che vien. Dovarìa essere lieve come un Nadale cò la neve, o come na Pasqua a le Maldive, invesse, so’ allegra come na strassa butà su na terassa. Se da el caso che senta el cor diviso fra nà passion par un certo Nane (affascinante ma disgrassià non poco) e un certo Gioanin, bravo omo ma solo par l’affetto.

ladritaBimba cara: anca i più gran salami prima o poi i fa la mufa, e par quanto grande sia un pinguino, el dura manco del so’ stéco! La scelta, dunque, la se pone, fra ti e un lungo bene, o, fra ti, e un lungo pene.