Alla Galleria Ghelfi di Verona

Il pittore che esponeva alla Galleria Ghelfi di Verona

ritratto

In uno svaccato autunno dell’83 (mi pare) mi ero fermato alla Galleria Ghelfi di Verona perché non avevo voglia di andare a casa: non ne avevo particolari motivi. All’epoca, ero pressoché rassegnato a vivere allo stesso modo. Cambiò tutto nella notte di Capodanno del 1985. Non cito il nome del pittore perché non lo ricordo. Non riesco a decifrare la firma.