Nella gran parte dei casi

Perché mai, un “imbecille” si ritrovi nella situazione di parlare di cose più grandi di lui me lo spiego solamente così: è la vita! Certamente avrebbe potuto scegliere meglio.

apenna

E, che cacchio! E’ andata a scegliere un tizio che non sa distinguere un congiuntivo da un trattore! Non hai idea di quante volte mi è venuto l’istinto di buttare via tutto! Non ne ho avuto la forza finale. Vanità? Amor proprio? Speranza di ragione? Fiducia nella vita? Mettici quello che vuoi: ci sta di tutto! Che faccio, ora? Non lo so. Procedo, suppongo. Alternative non ne vedo. Ovvero, ne vedo una: io faccio quello che posso e la vita farà quello che deve.