IL TERSO OCCHIO

IN NESSUN SPOT DEL CAPITALE E’ SCRITTO CHE LO SPIRITO E’ CENTRALE

“Il cuore ha delle ragioni che la ragione non conosce”
quando la ragione ha dei silenzi che il cuore non conosce.

L’errore viene detto peccato da chi si informa in canonica Il peccato viene detto errore da chi si informa a scuola

Un desiderio che non passa si trasforma in ciò che passa

I Teologi conoscono Dio per quanto si raccontano quando non c’è.

Con il tempo ci accorgiamo che la vita non è sempre bella per poter essere vera, e non è sempre vera per poter essere bella.

Ognuno uccide quello che ama: la ragione per poter avere, o l’amante per potersi avere.

La coscienza non è a posto quando un eco risponde al suo posto

La passione è una verità naturale. L’amore è una verità culturale. A ragion veduta, l’amare.

In Amore, l’affine Cultura scosta la diversità posta dalla Natura.

I grandi vanti diventano grandi rimpianti

Vi è intossicata dipendenza quando siamo incapaci di volere quello che pure sappiamo.

Quando ragioniamo sulla prostituzione dovremmo farlo come sanno gli agricoltori: ai campi, è necessario anche il liquame.

La repressione della sessualità è come una valigia. Più negazioni contiene e più è faticoso chiuderla.

La verità è come la matematica. La rifiuta chi non l’iampara a sua misura.

Diventa saggio chi vive la sua conoscenza. Diventa colto chi la marmorizza.

Chi si aspetta reverenza dalla riconoscenza falsifica la gratitudine.

Chi vive delegando vive compiacendo.

La vita è come la pioggia. Non chiede al campo se necessita d’acqua.

L’illusione è prodotta dalla mente che vede falò anche nelle braci.

La bellezza è l’arte dell’amore della giustizia per la verità.

Coscienza è il sacrario delle parole che attendono la mente

L’amore è l’estratto conto dell’amare

Il dubbio in amore, invalida l’orgasmo del corpo, della mente, del cuore.

Intelligenza: guardiano senza manette della follia.

Si inizia a morire quando si cessa di aspirare perché si inizia a sospirare.

I leader sono specchi per ombre in cerca di sostanza

La parola si consuma. Il silenzio mai.

Nessuna definizione contiene ciò che definisce.

La vita è come una macedonia. Inevitabile per la mela, sapere anche di banana.

La passione bolle l’acqua. L’amore la tiene calda.

Il sesso è come il morbillo: immunizza chi lo vive.

Il sorriso è il palco dove le labbra recitano la parte dell’anima.

Filosofia è quello che resta dell’eviscerata ragione

Mio, in amore, è il virus di un prossimo dolore.

La passione ascolta sé stessa. L’amore ascolta la vita.

Non c’è amante che diventi talmente arte da rendere infedele un artista.

Quando in amore vi è espressa sofferenza, amputare è meglio che mendicare.

In amore non ci sono vincitori. Ci sono av_vinti.

Solo gli spiacevoli rivendicano il diritto di non essere ipocriti. Gli altri sanno tacere o sanno parlare.

Si comincia a morire quando si cessa di aspirare perché si inizia a sospirare.

Se la ragione è l’ultima a capire la speranza è l’ultima a morire

 La ragione del silenzio: nessun potere dopo di me.

La Ragione è carsica.

Non è vero che non esiste l’amicizia. E’ vero che bisogna cambiare l’acqua ai fiori.

Il sorriso è by pass per la vita ferma al cuore.

E’ meglio vivere con paura che non vivere per paura.

Il dolore è tesi della violenza e antitesi della giustizia.

Non è difficile essere felici. Basta che qualcuno voglia la tua felicità.

Diventiamo possessivi quando siamo insicuri del bene dell’altro, o non sicuri di essere il bene dell’altro. Diventiamo gelosi, quando non siamo sicuri della verità dell’altro, o non sicuri di essere il vero dell’altro.

l monaco mi ricorda il guerriero che lascia il campo di battaglia per fare l’attendente del capitano.

Quando il futuro è scuro rinascere è futuro.

Aspira a te stesso o aspira del fumo.

Il silenzio è l’officina dove la mente lavora, è la stanza dove riposa, è il luogo dove risiede.

La paranoia è malattia della mente derubata dalla fiducia.

Il silenzio è il porto delle parole in burrasca.

Le storie sono il cibo che l’anima giovane digerisce quando non lo è più.

Chi ama ciò che sa più di ciò che è scende alla penultima stazione.

Un ideale è lume o paralume.

Il sesso è una foglia che cela una voglia di soglia.

La mente che precede i passi vede il futuro ma non i sassi.

Il piacere in amare sta al piacere in amore come una corrente prima dell’interruttore.

La notte è coperta che copre dei forse.

Siamo diversi perché noi stessi o perché no.

L’identità del represso sessuale è come una valigia. Più negazioni ci mette e più fatica a chiuderla.

Giorno dopo giorno aspettando un giorno.

Non è difficile perdere l’amante. Basta volerlo rendere a nostra immagine.

Quando la ragione è orba alla vita, il sesso è cataratta che orba la ragione.

La parola è l’emozione della vita che dice sé stessa.

Coscienza è il sacrario delle parole che attendono la mente.

L’amore è l’amante che insegna. L’amante è l’amore che impara.

La passione ascolta sé stessa. L’amore ascolta la vita.

Diventa saggio chi vive la sua conoscenza. Diventa colto chi la memorizza.

Vi è corrispondente incontro fra bellezza e verità tanto quanto si congiungono nello stupore che non sa darsi.

Nella gelosia non si sa quale amante temere. Nel possesso non si sa quale furto temere.

La saggezza cessa quando la mente va in pensione.

Religione è ciò che resta della vita dopo averla schedata.

Mio, in amore, è il virus di un prossimo dolore.

La passione ascolta sé stessa. L’amore ascolta la vita.

Si chiama Arte, l’opera dell’ostrica che per difendersi dal dolore procurato da una scoria.produce la perla 

Si comincia a morire quando si cessa di aspirare perché si inizia a sospirare.

Vita si nasce. Nel tutto si diventa.

Il dolore è maestro di vita dove non dventa il suo boia.

La Ragione è carsica.

Non è difficile essere felici. Basta che qualcuno voglia la tua felicità.

Diventiamo possessivi quando siamo insicuri del bene dell’altro, o non sicuri di essere il bene dell’altro. Diventiamo gelosi, quando non siamo sicuri della verità dell’altro, o non sicuri di essere il vero dell’altro.

Quando il futuro è scuro, rinascere è futuro.

Aspira a te stesso o aspira del fumo.

Chi ama ciò che sa più di ciò che è, scende alla penultima stazione.

La violenza scalda i muscoli quando fonde la ragione.

Quando il sesso è insufficiente la ragione è deficiente.

La notte è coperta che copre dei forse

Quando la ragione è orba alla vita, il sesso è cataratta che orba la ragione.

La parola è l’emozione della vita che dice sé stessa.

Non so come togliere le ripetute! La memoria non mi aiuta e non conosco sistema. Intanto, chiedo di non farci caso. Prima o poi qualcosa inventerò.