Onda dopo onda può darsi

afrontelinea

La ricerca di un’immagine neutra mi diventa particolarmente difficile perché vedo significati simbolici da tutte le parti. Finalmente l’ho trovata, mi dico, guardando l’ultima che sto usando. E’ un’onda a due colori: sotto un’ombra. In origine era un trattino nero. Con un antico WordArt (opzione di un antico FrontPage) l’ho variato così: procedendo a tentoni come il mio solito. Contento dell’immagine solo decorativa, ci sono rimasto sino a quando mi sono accorto che non è vero: l’immagine parla: eccome parla! L’onda (che sia onda lo dice la sua forma) è composta da due colori: azzurro e verde. Penso l’azzurro come un cielo. Penso il verde come l’acqua di un mare. Certo! Il verde può essere quello di un prato, ma non conosco prato che sia ondulato così: così, solo l’acqua mossa da un vento senza fretta. I colori dell’onda sono tenui. Alla mia sensibilità ciò dimostra che l’immagine non è impositiva. Il carattere non impositivo mi dice che l’immagine è leggera. L’onda, pertanto, non è da mare turbolento. Sotto l’onda di quel cielo e di quel mare nuota_naviga un ombra. Non è speculare: è sè stante. La sinuosità di quell’ombra me l’aveva fatta intendere come un delfino, ma i delfini non hanno il muso a spada! C’è l’hanno invece i pescespada. Sul pescespada non mi viene alcun significato simbolico. Ben diversamente, se divido un pescespada in pesce_spada. Quando ho iniziato queste considerazioni stavo rileggendo un post sul Padre. I pensieri sul Padre portano a pensieri sul Figlio. Sulla figliolanza di Cristo non la penso come la dottrina cattolica ma il soggetto delle riflessioni non è questo, quindi, passo oltre. Rammento che i primi cristiani (in vero, protestanti a loro insaputa) si riconoscevano fra di loro disegnando un pesce; un pesce perchè così risulta in greco il nome di Cristo. L’immagine del pesce che loro disegnavano, però, non era quella di un pesce_spada. La spada che non aveva Cristo in greco (in pesce) l’aveva, però, il Pesce (il Cristo) non in greco. Concludendo questo giro di pensieri si potrebbe pensare (o io lo potrei pensare) che l’immagine del pesce che sto usando come capoverso, sotto onda riveli (in questo lavoro) la spirituale presenza del Pesce_Cristo che nella sua vita (e della vita) fu capoverso di Storia religiosa e non? Secondo cattolicità lo è ancora e sommamente. Guaio è, che la chiesa, se da un lato ha posto una sua verità, dall’altro non si è separata dalle sue falsità. La costringerà un Pesce_Spada? Onda dopo onda può darsi.

aondaombra

ps. Riguardando l’immagine ho avvertito gli scompensi emotivi già iniziati ieri. Pensa che ti ripensa, vedi che ti rivedi, ho visto che l’orizzontalità la faceva sembrare il coperchio di un contenitore. Ora, coperchio di un post contenitore passi, ma chiuso, no! Sono uscito dall’inghippo inclinando l’immagine. Inclinandola, l’ho liberata dall’idea di coperchio _chiusura_scopo iniziato e finito, e l’ho resa, onda dopo onda, emergente. Un po’ alla volta sostituirò i post con l’immagine orizzontale.

ps. Fatta salva la simbologia che ho ricavato dall’immagine non l’ho usato.

17 Maggio 2021

abianca