Ho dei problemi di relazione con il coso

adivisorio

Dicevo ad un mio amico, proprio stamattina, che in questo periodo della mia età sessuale, mai mi sono trovato con tanto pane per i denti che mi sono rimasti: tre. Non escludo il fattore fisico, ma addebito maggior motivi allo psichico. Mi capita così, come questa notte, di essere una sorta di torre di pisa, che, al contrario dell’originale, sale, sale, ma, mai non va su! Giusto per tentar tutto il tentabile, ho comperato uno degli “argani” chimici che vendono in farmacia. La prima volta che l’ho preso, ho avuto schiena e gambe come se avessi fatto il giro d’Italia a piedi! La seconda, una sudorazione fredda. Risultati? Indistinguibili dall’usuale “norma”. Così, mi ritrovo, con due care ma inutili pastiglie. Le darò alla Caritas! Per fortuna mi rimangono una decina di… protesi. All’amato di ieri sera, sono bastate. Che fare, in futuro? Nulla direi, se non, far venire da me quelli che hanno bisogno di cuore, e mandare altrove quelli che hanno bisogno di frattaglie.

Ottobre 2007

adivisorio