La Sindrome “Da Vinci”

Secondo me Leonardo non terminava quasi mai le sue opere perché l’emozione che pure l’aveva risvegliato tornava sopita già dopo qualche giro di pennello. Qualcosa del genere succede anche a me con l’immagine per la testata. Non faccio in tempo a dire “che bella, che bella” che già l’ho emozionalmente consumata! Poco male per le scelte private, ma per quelle inerenti il blog se proprio non è un disastro è quanto meno un assillo! Giusto per dire l’ultimo caso. Ho sostituito uno scarabocchio in liberty con una strisciata prevalentemente rossa. Chissà che è sta roba si domanderà qualche lettore. Semplice: è una vena! Il colore scuro dice che porta sangue venoso e il chiaro sangue arterioso. Il rosso simbolizza la vita. Dove va la vena di questo Blog? Secondo ideale intento va dove dice il titolo: Verso la vita ed altre storie. La vena procede in ascesa. L’ascesa dice l’ascensione. La vita è mossa in ascensione tanto quanto è agita dagli elevanti scopi che il sangue reca alla vita che gli reca la vena. Tutto bene, tutto bravo, tutto bello mi dico ma già mi sto domandando: durerà? Sì mi rispondo! L’ho già detto altre volte!

avena

Avvicinando l’immagine al titolo, me nolente l’ho tagliata. Rispetto a quella di prima (troppo venona) la trovo più accettabile. La vena è coperta da uno spazio “a pagina”.  Simbolizzando se ne può dedurre che la vena si dice via dei sottoelencati argomenti. Negli schermi minori la posizione dell’immagine potrebbe cambiare

Mi sono definitivamente rotto i cosiddetti! Lascio la testata in bianco!

Altro giro e altro regalo! Ho sedato la rottura nei cosiddetti con quest’ultima immagine; la spero ultima non solo in ordine di tempo.

astradaxpost

L’immagine rappresenta un’idea di “strada”. Non impegna l’attenzione, non procura particolari rifiuti e in testata non se la tira.

Ebbene sì! Il giorno dopo sono tornato alla vena! Mi sa che mi fermerò solo quando avrò trovato l’immagine Gioconda: non era la vena del post. Dato che dura nel tempo sembrerebbe la versione in testata.



Datata – Ottobre 2021 – Non l’ho ancora riletta


VERSO LA VITA E ALTRE STORIE