Meglio in Africa


“Meglio che un bambino resti in Africa piuttosto che adottato da una coppia omosessuale”


Di per sé, il diritto all’adozione reclamato dal mondo Gay è giusto, nonostante ciò mi lascia perplesso. Non tanto per difficoltà d’amare e/o squilibri di infiniti generi, fra adottato ed adottanti (scagli la prima pietra la famiglia che ne è esente) ma perché vedo che la culla sociale non è ancora pronta ad accogliere, in pratico, quel diritto. Il che significa che non si potrà mai attuare quel diritto? No. Significa, “andare avanti con giudizio”. Questa qui ebbe a dire al Berlusconi di non essere una donna a disposizione. Neanche a disposizione della vita, constato. Non tanto per questioni di femminilità, quanto, viene da pensare, per questioni di aridità: di cuore o di sesso non fa differenza. Come “per Damasco” non ho altro da aggiungere. Come Umanità, per questa donna ho solo disprezzo.


VERSO LA VITA E ALTRE STORIE