Giustizia e vendetta: bisogni.


Tanto quanto una ricerca di sé (come di altro da sé) esclude e/o risolve il dissidio e tanto quanto è vera. Diversamente dal discernimento, il giudizio emette trancianti sentenze. Emesso in quei termini, il giudizio si pone al servizio di un mal interpretato bisogno di verità: verità che non può essere se è invalidata da bisogni di giustizia ombrati da bisogni di vendetta.


VERSO LA VITA E ALTRE STORIE