La Genesi della Parola

L’umanità che eleva i suoi principi al Principio può immaginare molto ma non può “vedere” altro: men che meno oltre. Nonostante questo, l’autore della Genesi rilevò la Parola con queste parole:

In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.

Non so se è mai stato mai reso maggiormente comprensibile quell’enunciato, tuttavia ci provo: il Principio è presso il Verbo, e il Verbo presso il Principio, e il Verbo è il Principio perché, vita, è l’inscindibile unione tra il riconoscimento di sé fatto Verbo (IO SONO) e quanto  riconosce di essere: VITA fatta Parola sino dal principio dello stesso Principio.

(Giusto per evitare erronei intendimenti sto interpretando quanto è scritto sulla Genesi, non quanto penso sulla Genesi.)