Clinton dichiara

Clinton dichiara di aver appoggiato l’espansione americana perché temeva quella russa e che la guerra in Ucraina gli dimostra la verità del sospetto. Mi sono detto: ma questo qui ci fa o ci è! Subito dopo, però, ho ricordato che questo qui (come tutti i questi qui del genere, tipo, e caso) ragionano secondo potere e che il potere ragiona secondo l’intelletto della forza raggiunta. Visto che le cose vanno avanti così da millenni temo sia solo paradisiaco pensare che ogni potere e il corrispondente potentato comincino a discernere innanzi tutto secondo il potere della vita: 

il bene secondo Natura

il Vero secondo cultura       Il Giusto secondo Spirito

Cominciano a farlo, invece, tanto quanto le ripetute lacrime e il ripetuto sangue dimostrano il fallimento degli scopi del bene utilizzato. Guaio è che le lacrime si asciugano, che il sangue si secca, che le emozioni si scordano, che la memoria si perde, e che tutto ricomincia.