Nessun lutto

Nessun lutto sradica completamente. Si stratta di tornar ad alimentarci, allora, per le radici che ci sono rimaste ma per far questo le dobbiamo rivedere e per rivederle dobbiamo asciugarci gli occhi. Deciderlo è difficile ma se chi ci ha lasciato ci ha amato perché mai dovrebbe non volerlo? E se si sente abbandonato, perché desidera sentirsi amato ancora, o perché allontanando un lutto allontaniamo un potere che si serve del dolore per continuar ad essere tramite una tacitata volontà di possesso? I dolenti per mancato amore badino a questa possibilità. Se è vero che accade nelle relazioni fra questo mondo e l’ulteriore,  non di meno accade nelle relazioni di questo.