Sogni e confini

All’improvviso (non saprei dirti se nel sonno o nei momenti che lo precedono o lo finiscono) mi sono trovato davanti ad una giovane donna. Indossava una camicia bianca. Aperti i primi due bottoni. L’immagine, la vedevo solo a mezzo busto. I suoi capelli erano corti, biondi e ricciolini. I lineamenti del suo viso erano morbidi. […]

Read More Sogni e confini

Vita si nasce

Vita si nasce. Al Tutto si torna. Dal Tutto si ritorna. La vita è il Principio che torna al suo principio. A proposito dell’immagine sui post sono alla costante ricerca “dell’ultima cosa bella della vita”. Il che vuol dire che sono costantemente insoddisfatto, visto che dopo l’ultima cosa belle c’è ne è altra. Giovedì 22 […]

Read More Vita si nasce

Nel Nirvana per sempre?

DOVEROSA PREMESSA – Non sono sicuro di aver espresso il mio pensiero con chiarezza e dovuta ragione pertanto considero questo testo non ultimato. Lo pubblico lo stesso perché solo dopo aver editato un testo riesco a vedere dove sono stato mancante. Sarà anche perché, pur avendolo scritto e riscritto numerose volte (o forse a causa […]

Read More Nel Nirvana per sempre?

Un amico

Un amico mi racconta un sogno. Ero in un albergo con arredamenti stile anni 70, al mare, in un posto che potrebbe essere Jesolo o Bibione. Ero assieme a mia moglie e ad una comitiva abbastanza numerosa, composta principalmente da amici che frequentiamo abbastanza spesso. In questa comitiva c’eri anche tu, da solo e vestito […]

Read More Un amico

Da decenni

Da decenni mi chiedo come faccio a sapere quanto scrivo ma non trovo nessuna risposta che convinca in pieno. Quelle che so, è che è partito tutto dall’elevazione di un pensiero: da uno spirito allo Spirito. Immagino la perplessità di chi legge quest’affermazione. Si, mi dirà, ma scendendo dal fico, come lo spieghi più terra […]

Read More Da decenni

Avevo aperto

Avevo aperto un Gruppo “per Damasco” in FaceBook. L’ho chiuso non appena mi sono reso conto (pressoché subito) che avrei dovuto originare, mantenere e al caso aumentare delle dipendenze. L’ho fatto anche a motivo di uno strano sogno. Per cena non avevo mangiato nulla di particolare (un kebab e due rossi) ma un qualcosa deve […]

Read More Avevo aperto

Oltre allo stato naturale

Baso il mio conoscere sulle mie esperienze nella medianità. Poca cosa, tuttavia, H2o è in un oceano come in una goccia. Naturalmente, non posso provare la mia affermazione, come d’altra parte, non si può provare che l’aspetto soprannaturale della vita, altro non sia che una parte incognita della mente. Nonostante questo, cambiano i fattori ma […]

Read More Oltre allo stato naturale

Non per far ballare

DENTRO FUORI OLTRE ^ Non per far ballare i tavolini, o per cercar Madonne mi sono ritrovato nei gironi della medianità, ma per ritrovare, anche su quel piano di vita quello che avevo perso. Mi è stato virgilio un amico che non sapevo possessore di quella facoltà. In occasione di un incontro, mi zittisce. Punta […]

Read More Non per far ballare

Non so mentire

DENTRO FUORI OLTRE ^ Non so mentire, non perché non ne abbia la capacità (o, al caso non ne veda gli interessi) ma perché trovo estremamente comodo essere sinceri: vuoi perché non ho molta memoria, vuoi perché mi è consono farlo, vuoi perché è più riposante dire ciò che è o tacere. Non per ultimo, […]

Read More Non so mentire

Graficamente parlando

DENTRO FUORI OLTRE ^ Graficamente parlando, il “Virgilio” era proprio orrendo, così, cogliendo al volo l’opinione di una commentatrice che l’aveva definito – inquietante – l’ho mandato in pensione. Non l’ha presa bene! Io inquietante?! Forse per occhi che vedono inquietudine perché nella vista inquieti. Diversamente, sono solo una immagine accompagnatrice. Certamente mi si può […]

Read More Graficamente parlando

Questa notte, Luisa…

DENTRO FUORI OLTRE ^ Questa notte, Luisa, ho sognato che mi avevi citato in un tuo post: molto bene e con gioia. Era un post sullo stile rimembranza. A me piacciono in modo particolare. Sul fronte del post l’immagine di abitazioni su di una strada che vedevo curvare verso sinistra. Delle abitazioni (tutte ad un […]

Read More Questa notte, Luisa…

Spirito saulino e spirito vitaliano

Tenuto conto delle differenze personali e di conoscenza, una parte dell’esperienza di vita dell’autore di quest’opera può dirsi parallela a quella di Saulo di Tarso, poi s. Paolo. Mi riferisco all’incontro con uno spirito. Quello che si rivelò a Saulo disse di essere quello di Cristo. Quello che si rivelò allo scrivente si manifestò per […]

Read More Spirito saulino e spirito vitaliano

Parola e Vita

DENTRO FUORI OLTRE ^ PAROLA E’ L’EMOZIONE DELLA VITA CHE DICE IL SUO VERBO (IO SONO) E LA SUA PAROLA: VITA. Secondo questa immagine della Genesi, quindi, si può anche dire che dove la Parola (VITA) riconosce l’emozione che gli rivela il suo stato di vivenza, il Verbo (IO SONO) non è scisso dalla Parola […]

Read More Parola e Vita

Caro Sior

FUORI DENTRO OLTRE – Caro Sior: Dio l’è nel creato come un so’ scrito no’ l’è Eugenio ma quel che l’ha dito. E, Dio l’ha dito: vita. Che la sia deventà na rosa, l’è tutta n’altra cosa da quel che sè restà, respiro primo, la! Poteva, Dio, esclamare un qualcosa di diverso dalla cognizione di […]

Read More Caro Sior

Come Perdamasco

Come Perdamasco seguo l’idea del Padre (il Principio della vita sino dal suo principio) e l’idea del Principio della vita è la vita: Bene per la Natura Vero per la Cultura                   Giusto per lo Spirito Se lo stato che segna la verità della vita è lo Spirito, […]

Read More Come Perdamasco

Della Metempsicosi

DENTRO – FUORI – OLTRE VERSIONE ESTESA Vi sono due generi di Metempsicosi. Vi è quella attuata dal Principio della vita, che “incarnando” la sua forza (incarna nel senso di porre vita nella materia) la mette in vita, e vi è quella degli spiriti che hanno vissuto questo piano dell’esistenza. Naturalmente, il Principio della vita […]

Read More Della Metempsicosi

Quando si rivolge

Quando si rivolge ad Israele lo Spirito biblico lo dice sia al maschile (forza spiritualmente e culturalmente determinante), che al femminile: forza spiritualmente e culturalmente accogliente. Con questo non intendo dire che lo Spirito divino ha identità maschile o femminile, ma solo che lo stato della Sua vitalità ha forza (Spirito) carattere determinante e accogliente. […]

Read More Quando si rivolge

“La Favola di Cristo”

Ho terminato di leggere, “La Favola di Cristo”: libro denuncia di Luigi Cascioli. La mia ragione religiosa aveva già intuito la favola in quella storia. Nonostante questo, comunque quella figura fa ancora parte di me. Per l’uomo che sono diventato, più che l’unico figlio del Padre è il fratello maggiore che non delude neanche quando […]

Read More “La Favola di Cristo”

Lo Spirito che Mosè

DENTRO FUORI OLTRE ^ Lo Spirito che Mosè pensò divino ebbe a dire: a me la vendetta! Secondo me, divino se avesse detto: a me la giustizia! Avendosi dichiarato arbitro della vendetta, invece, mi fa pensare che sia (per quanto forte e potente) uno spirito Basso. Si è dimostrato spirito Basso, in primo perché ha […]

Read More Lo Spirito che Mosè

A proposito di fede

A proposito di fede e di verità, come capire (e distinguere) lo stato divino da quello umano in tutti quelli che si nomino variamente delegati ad interpretare la parola divina? Se solo torniamo daccapo, (al Principio di ogni principio), la risposta viene quasi da sé. Il Principio (Dio, comunque lo si nomini o lo si […]

Read More A proposito di fede

Un’arca

Un’arca è importante tanto quanto contiene i nostri supremi contenuti: quali che siano o li si creda. Se i nostri supremi contenuti sono dei concetti, va da sé che l’arca che li contiene è concretamente vuota, come è vuota la cella che nel Tempio di Gerusalemme conserva l’idea di Dio. Sostengo la sola idea di […]

Read More Un’arca

Non ricordo le parole

Non ricordo le parole precise, ma, Cristo, ebbe a dire: hi fa qualcosa ad uno di questi lo fa a me. E’ un’affermazione che sento divinamente giusta, pure, recalcitro, come puledro a briglia corta! Chi è Cristo? Le ipotesi sono molte come le negazioni, quindi, mi limito al messaggio noto. Cristo è via, verità, e […]

Read More Non ricordo le parole

Qualche giorno fa

Qualche giorno fa, mentre, per l’ennesima volta stavo rileggendo la verifica della “Confronti” che ti ho mandato, un forte schiocco m’ha fatto sussultare. Non aveva suono da sasso, da muro, metallo o legno. Aveva tono deciso, secco, senza echi. Mi sembrò arrivato dalla mia sinistra: notorio luogo dello Spirito quando ci facciamo il segno delle […]

Read More Qualche giorno fa

Spartizione

Per quanto mi riguarda la metto così: il Cristo secondo la Chiesa corrisponde alla Chiesa. Il Cristo secondo me corrisponde a me. Relativismo? No! Spartizione degli abiti. . . .

Read More Spartizione

Ti racconto un sogno

Ti racconto un sogno. Avevo l’intenzione di farlo già al risveglio, ma non mi era sufficientemente chiaro. Non che adesso lo sia del tutto. A braccia aperte, gioioso e con un gran sorriso mi sto avvicinando ad un giovane arabo. Sulla trentina. Magro ma non scarno. Bello perché virile oltre che per i tratti. Non […]

Read More Ti racconto un sogno

Chi è Dio?

Non tentate, non sapete, non potete: io sono quello che sono. Sono la Parola e la sua Forza. Sono il silenzio e la sua emozione. Non mi trovate nei perché e nei percome. Sono l’irraggiungibile stazione delle vostre tesi su di me. Io sono Amore. Non sono il Divisore. Sono chi allevia la croce. Sono […]

Read More Chi è Dio?

Dov’è Dio?

DENTRO  FUORI  OLTRE La richiesta di un alibi per le schifezze che compie la Sua creatura mi rugava. L’ha fatto al punto da mettermi nelle sue braghe! Ti mando la sua risposta. Sono nello sguardo impotente, nell’umanità dolente, nella superbia della tua mente. Sono nella visione di chi non crede e nel visionario che mi […]

Read More Dov’è Dio?

Il Male, Israele…

Il Male, Israele, sa fingere il Bene molto bene tanto quanto è male, quindi, si può dire che il Male è maggiore, dove maggiore la rivelazione. Ora, Israele, risponditi: chi c’era sul Sinai con Mosè?  . . .

Read More Il Male, Israele…

Gli spiriti esistono?

Avevo risposto a questa domanda dicendoli esistenti ma non attendibili. Ulteriori riflessioni mi portano ad ampliare i pensieri. Lo Spirito della vita è una forza, o con maggior dire, una potenza. In ragione dello stato del proprio stato, somigliante allo Spirito ogni forza e/o potenza emanata da quel principio. Come lo Spirito non ha identità […]

Read More Gli spiriti esistono?

Ammesso

Ammesso che Dio sia Luce (simbolo di Verità) lo è in assoluto: Assoluto perché al principio di ogni principio: compreso il suo. Di Dio i profeti ricevono l’illuminazione che contiene quell’assoluta idea. Un’idea assoluta va interpretata per assoluti. Assoluta in Cristo fu l’idea di Padre. In Maometto l’idea di Islam: dedicato o abbandonato a Dio. […]

Read More Ammesso

Profeti chi?

La parola è l’emozione della vita che dice sé stessa. Poiché nessuna vita è eguale ad un altra, ne deriva che nessuna vita dice sé stessa secondo eguali emozioni, e quindi, eguali parole. Possono dirsi profeti di nuova parola, quindi, tutti i messaggeri della vita che si espime in nuovo modo perchè recettori di nuove […]

Read More Profeti chi?

Il racconto delle pietre

Rivedendo l’immagine nella forma circolare dopo averla fatta ovale ho subito al ricordo di Stonehenge che me l’ha evocato, una specie di scossone. L’ha provocato questa rivelazione: Stonehenge è la solenne elevazione della vita (la pietra orizzontale) retta dalla vita maschile e femminile: le pietre verticali. Oltre ai principi maschili e femminili, certamente è possibile […]

Read More Il racconto delle pietre

Anche se parte

Anche se parte della mistica, la ricerca della Verità è impossibile a raggiungersi.  Di fatto è razionalmente inconoscibile. Al più possiamo giungere a riconoscere il luogo della Verità. Poiché il male è dolore naturale e spirituale da errore culturale, si può dire che Il luogo della Verità è dato dall’assenza del dolore che porta al […]

Read More Anche se parte

Polvere siamo

“Polvere siamo e polvere torneremo” è un noto memento. In genere è citato dai convinti per fede Secondo la mia fede nella vita, invece, l’affermazione dice solo la pessimistica “umiltà” di chi abbassa la propria vita giusto per sentirsi legittimato ad abbassare quella altrui. Ben diversamente: vita siamo e vita torneremo. Chi pensa di essere […]

Read More Polvere siamo

Tre atti di un sogno

Questa notte ho viaggiato per diversi piani del Sogno. Dei tre che ricordo al risveglio, in uno mi ritrovo in una zona industriale e poi in uno stanzone su due piani. Su tutto e su tutti era poca la luce. Lo stanzone (non è una discoteca) è occupato da decine di maschi. Li dico innanzi […]

Read More Tre atti di un sogno

Lo stesore della Genesi

Lo stesore della Genesi racconta che Dio originò la madre di tutti i viventi con il concorso di una costola del nato dalla terra. Se esclusivamente creazionista quell’impasto, che centra l’osso che sarebbe servito a Dio per originare Eva? Penso invece, che lo stesore (e/o gli stesori) di quel racconto l’abbiano usato per farci capire […]

Read More Lo stesore della Genesi

Nella Genesi

Nella Genesi hanno scritto “In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio“. con lirica ovvietà. Ammettendo, infatti, che al principio di ogni principio vi sia un’esistenza capace di vita umana nella versione divina (la fede ne abusa ma lo può) dobbiamo anche ammetterla capace di discernere sulla sua […]

Read More Nella Genesi

Non si aspetti

Non si aspetti che la pace dello Spirito (il personale dato il divino) le venga ipso fatto solo perché ha compreso un po’ di concetti. Il mare della vita è sempre mosso e ogni onda può nascondere lo scoglio che può far affondare la quiete più inaffondabile. Se non le saprei dire le volte che […]

Read More Non si aspetti

Sogni e grovigli

Contrariamente a quanto avevo preventivato, verso le quindici ho preso il treno di ritorno da Firenze. Sarà stato anche perché ho mangiato un gelato prima di andare a dormire ma ho sognato di essere in un sito desertico. Stavo guardando tre figure vestite alla araba. Le sentivo nemiche. Si stavano dando da fare per far […]

Read More Sogni e grovigli

L’obbligata marchetta del Buonarroti

Nel suo Giudizio universale il Buonarroti (buonuomo e buonanima) ha dovuto mettere Cristo al posto di Dio per permettere alla committente di confermare con tanta gloria, che solo essa (la committente) è la vincolante depositaria del testamento culturale e spirituale di cotanto giudice: come se a Cristo gliene fregasse qualcosa della gloria. La chiesa sta […]

Read More L’obbligata marchetta del Buonarroti

Un carismatico ed io

Non sono in grado di sapere cosa e/o quanto conosci sugli argomenti che avendo tempo e comodo ti invito a leggere, così, per non trascurare qualcosa mi vedo costretto ad agire come se ti conducessi per mano. In tutti i miei scritti non offro risposte: offro domande. Le risposte, ognuno deve trovarle da sé. Tieni […]

Read More Un carismatico ed io

Occhio, occhio, c’è un malocchio!

Gli esorcisti hanno bisogno del demonio come la satira ha bisogno di un Berlusconi. Certo è, che ambo i soggetti sono forze che invadono la vita tanto quanto è scissa: vuoi dal dolore nell’esistenza, vuoi dal bisogno di estraneo fascino. Il possesso e/o l’invasione può avvenire per cause che stanno in una parte sconosciuta della […]

Read More Occhio, occhio, c’è un malocchio!

Di che ti meravigli

Di che ti meravigli se c’è gente che vuole bruciare il Corano? Non lo sai che la mamma degli imbecilli è sempre incinta! Generalmente, per imbecille si intende chi è culturalmente e/o psicologicamente mancante. C’è, tuttavia, un ulteriore significato: debole. Chi è debole, si può non aiutare? Certo che possiamo non aiutare il debole, ma […]

Read More Di che ti meravigli

In Israele

In Israele, dei rabbini lanceranno una pesante maledizione contro alcuni malcapitati che si ostinano, nonostante le diffide dei religiosi, a voler edificare su un luogo sacro. Si pensi che una analoga maledizione (più leggera, si fa per dire) ha pressoché distrutto una famiglia di altri malcapitati. Nel rito, i rabbini invocheranno lo Spirito e gli […]

Read More In Israele

Spiritualità, spiriti, spiritismo.

Spiritualità è il rapporto di corrispondenza con i principi dello Spirito della vita soprannaturale. Lo Spiritismo è rapporto con gli spiriti nella vita soprannaturale. Poiché vi è Spirito (forza della vita) umano quanto sovrumano, allora, vi è rapporto fra forze della vita (spiritismo) non solo fra l’umano ed il sovrumano ma anche fra umano ed […]

Read More Spiritualità, spiriti, spiritismo.

Gli angeli

Gli angeli, sono spiriti, cioè, forze della vita che sono stati, e della vita sovrumana che sono diventati. So che non credi nell’Oltre della vita. Accetta questo papiro, allora, solo per amor di tesi. Secondo le nostre conoscenze, sono detti angeli, gli spiriti che annunciano il bene, e diavoli, quelli che annunciano il male. Ulteriormente […]

Read More Gli angeli

I Fiori Sovrani

Inquisitore Torquemada: sarà caduto dal paradisiaco scranno, penso, quando ha visto che li ho postati senza vaso. Spero non si sia fatto male. Almeno, non di più di quello che si è fatto durante la sua santa ignoranza. Dice che l’ignorante sono io? Può essere! Prima o poi capiremo. Lei ha solo cominciato prima. Ora, […]

Read More I Fiori Sovrani

Si sogni sono messaggi

Si, i sogni sono messaggi. Quasi mai, però, si riesce a sapere se provengono da una vita oltre, o se da un oltre dello stesso sognatore. Finito il lavoro compio il giro delle solite cappelle: giornalaio, tabaccaio, birretta da un amico, tramezzini e birra scura al supermercato. Indi, all’ombra di non so che albero, mangio […]

Read More Si sogni sono messaggi

Il bastone di Mosè

Non credo sia stato lo Spirito di Dio quello apparso a Mosè sul Sinai. Certamente fu Spirito potente ma questo non prova quanto veridico. Per quanto ci dicono su quella storia, lo Spirito sul Sinai diede vita al bastone di Mosè trasformandolo in un serpente. Simbolicamente parlando il serpente rappresenta il Dubbio. Lo rappresenta quando, […]

Read More Il bastone di Mosè